Patrons

Patrons

Catherine, Duchess of Cambridge, (born Catherine Elizabeth Middleton; 9 January 1982) is a member of the British royal family. Her husband, Prince William, Duke of Cambridge, is expected to become king of the United Kingdom and 15 other Commonwealth realms, making Catherine a likely future queen consort. Catherine grew up in Chapel Row, a village near Newbury, Berkshire, England. She studied art history in Scotland at the University of St Andrews, where she met William in 2001. Their engagement was announced in November 2010. They married on 29 April 2011 at Westminster Abbey. The couple's children, Prince George, Princess Charlotte, and Prince Louis of Cambridge are third, fourth, and fifth in the line of succession to the British throne. The Duchess of Cambridge's charity works focus mainly on issues surrounding young children, addiction, and art. To encourage people to open up about their mental health issues, the Duke and Duchess of Cambridge and the Duke of Sussex initiated the mental health awareness campaign "Heads Together" in April 2016. The media have called Catherine's impact on British and American fashion the "Kate Middleton effect". In 2012 and 2013, Time magazine selected her as one of the 100 Most Influential People in the World

 Patrons /  Greater Europe

Our history is our starting point, solidity and experience are the basis of our future. Family tradition and unity, passion and commitment: these qualities have helped us create a solid business that stands out in every sector. Today Podini Holding is synonymous with quality and excellence, in every field. We get the job done, we are flexible yet solid: these are the qualities that sustain our business. Awareness and dedication push our companies and partners to achieve increasingly better results, to reach the highest objectives together: excellence!

 Patrons /  Greater Europe

Adriano Olivetti (1901 – 1960) è stato un imprenditore, ingegnere e politico italiano, figlio di Camillo Olivetti fondatore della prima fabbrica italiana di macchine per scrivere. Uomo di grande e singolare rilievo nella storia italiana del secondo dopoguerra, si distinse per i suoi innovativi progetti industriali basati sul principio secondo cui il profitto aziendale deve essere reinvestito a beneficio della comunità. Adriano Olivetti riuscì a creare nel secondo dopoguerra italiano un'esperienza di fabbrica nuova e unica al mondo in un periodo storico in cui si fronteggiavano due grandi potenze: capitalismo e comunismo. Olivetti credeva che fosse possibile creare un equilibrio tra solidarietà sociale e profitto, tanto che l'organizzazione del lavoro comprendeva un'idea di felicità collettiva che generava efficienza. Gli operai vivevano in condizioni migliori rispetto alle altre grandi fabbriche italiane: ricevevano salari più alti, vi erano asili e abitazioni vicino alla fabbrica che rispettavano la bellezza dell'ambiente, i dipendenti godevano di convenzioni. Per tutelare e promuovere la figura di Adriano Olivetti e il suo pensiero gli eredi hanno costituito nel 1962 la Fondazione Adriano Olivetti con sede a Roma e a Ivrea. "Adriano Olivetti" è un marchio registrato, depositato nel 2018 dalla Fondazione Adriano Olivetti.

 Patrons /  Greater Europe

Paola Gribaudo, laureata in Lettere e Filosofia a Torino, è la prima donna alla presidenza dell’Accademia torinese. Figlia del celebre artista Ezio Gribaudo, che dell’Accademia è stato Presidente dal 2005 al 2007, ora è Presidente Onorario, ha ereditato dal padre la passione per l’arte, il profondo interesse per la cultura e la creatività internazionale, la volontà di trasmettere il senso di una ricerca e un linguaggio in continua evoluzione. Collaboratrice delle case editrici Skira, Gli Ori, De Agostini, Electa, Rizzoli Internationale, Silvana Editoriale e Thames&Hudson, Paola Gribaudo ha ricevuto nel 2011 l’onoreficenza di «Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres» dal Ministro della Cultura Francese Frédéric Mitterand. Dal padre, che ha sempre seguito da vicino, Paola Gribaudo ha ereditato la passione per il suo lavoro, perfezionandola in continui viaggi in giro per il mondo, tessendo forti rapporti con artisti e intellettuali. Tra questi Botero, Rauschenberg, i premi Nobel Garcia Marquez e Iosif Brodskij.

 Patrons /  Greater Europe

Elena Amodei la cui famiglia ha fondato la scuola di Palazzo Spinelli, ha avuto l'intuizione di fondare il Salone dell'Arte e del Restauro di Firenze. Da più di dieci anni ne è la direttrice e se ne occupa con grande professionalità e gestione innovativa. Conduce il Saone con una visione ampia, oltre a quella fieristica, e sta realizzando un progetto di interrelazione tra entità internazionali, che non sempre dialogavano tra loro. Firenze, Villa Vittoria, si prestano naturalmente ad accogliere associazioni, restauratori, ministeri, artigiani, musei e università del settore provenienti da tutto il mondo per dialogare sui temi del restauro inernazionale.

 Patrons /  Greater Europe

The princess Giorgiana Corsini takes refuge to work, almost without the knowledge of who goes to the palace: she moves the edges with the looseness of an elf, with the energy of a Piedmontese soldier. She created Artigianato e Palazzo, she was president of Friends of the Countryside. The aim of these activities is the preservation of the territories, the houses, and villas of the villas, the effort to reapply the owners, helping laws, taxes, costs, to make the restorations to try everything to go ahead these chaps.

 Patrons /  Greater Europe